Il Consorzio Forestale FUTA LE-ENER raccoglie legname di ottima resa per la combustione, ma non di pregio, da destinare al mercato delle biomasse ad uso energetico e non idoneo a quello tradizionale dell'industria.
Il legname viene temporaneamente depositato negli "imposti" direttamente dagli operatori che hanno effettuato il taglio.
Una volta raggiunti certi quantitativi (min. 200 q.li) si procede alla "cippatura" ovvero alla sminuzzatura del legno delle dimensioni massime comprese tra 2 e 5 cm.
Il legname cippato viene caricato su appositi autoarticolati ed inviato alle centrali termo-elettriche, le quali fanno uso esclusivo di questi materiali.
 

Iniziativa di valorizzazione del legname
da destinare a scopi energetici producendo energia pulita, rinnovabile.

 
  La raccolta del legname viene organizzata mediante "imposti" ovvero piazzali presso i quali viene depositato il legname da destinare a scopi energetici.
Il legname viene depositato presso gli imposti segnalati dagli appositi cartelli, dove, successivamente, viene svolta la prima trasformazione tramite cippatura.
 

L'Unione Europea,lo Stato Italiano, le Regioni promuovono l'uso delle biomasse forestali quale fonte rinnovabile per la produzione dell'energia termica ed elettrica.

L'uso delle biomasse forestali per la produzione di energia, oltre a contribuire alla riduzione del deficit energetico nazionale, contribuisce a mantenere il presidio umano nelle montagne e l'efficienza dei boschi nazionali, oltre a riequilibrare il ciclo dell'anidride carbonica (Co₂), principale gas nocivo ad effetto serra, secondo le indicazioni del Protocollo di Kyoto.

 
  Il Consorzio Forestale FUTA LE-ENER č stato costituito nel 2005 per volontā di un gruppo di soci fondatori del Passo della Futa, con l'obiettivo di offrire un servizio di pubblica utilitā, coniugando pubblico e privato nell'interesse generale.
Particolarmente l'iniziativa intende estendere l'attivitā dall'Alto al Basso Mugello e ai Comuni limitrofi al Passo della Futa.
Per questo motivo il Consorzio auspica che i Comuni interessati possano individuare alcuni imposti (piazzali) per il deposito temporaneo di legna di scarto, dove saranno apposti gli appositi cartelli.
 

Si valutano anche forniture di cippato per impianti di coogenerazione e/o teleriscaldamento alimentati a biomasse nelle aree limitrofe ai luoghi di produzione.

Zone operative

Enti pubblici e Aziende private  dell'Alto e Basso Mugello e localitā prospicienti il Passo della Raticosa e della Futa, Comuni e Aziende della Toscana,  previo sopralluoghi e trattative dirette.
 
 

Sede logistica
Borgo San Lorenzo (FI)
Via O. Bandini, 6
Tel. 055/8494568 Cell. 328/6121115
info@consorzioforestalefutale-ener.it
presidente@consorzioforestalefutale-ener.it

  Links
 
   
 
cialis
viagra viagra generico
http://comprareviagraitalia.com/